A.S.C. Attività Sportive Confederate - Calabria2019/2020
(Maschile)
Calcio a 5

ASC AMATORIALE 2019/2020

 

Regolamento Tecnico:

 

ART. 1:

Per prendere parte alle gare, tutti i calciatori devono essere in possesso della tessera ufficiale ASC 2019/2020, che garantisce la copertura assicurativa completa. In caso di infortunio A.S.C. è responsabile di fronte alle società ed ai tesserati esclusivamente a quanto previsto dall'assicurazione contenuta nel certificato di affiliazione e nella tessera A.S.C. Solo i giocatori tesserati sono ammessi a partecipare al torneo. Per la categoria amatori non possono essere tesserati giocatori che partecipano nella stagione sportiva di riferimento ai campionati FIGC, è possibile tesserare solo DUE FUORI LISTA: UN FUORI LISTA tesserato Figc limitatamente alla SECONDA CATEGORIA per il calcio a 11 e alla SERIE C2 per il calcio a 5 e UN FUORI LISTA limitatamente alla TERZA CATEGORIA per il calcio a 11 e alla SERIE D per il calcio a 5, oppure DUE FUORI LISTA limitatamente alla TERZA CATEGORIA per il calcio a 11 e alla SERIE D per il calcio a 5.

Ogni squadra potrà tesserare un massimo di 18 giocatori. Ai fini del tesseramento è richiesto il pagamento della tessera assicurativa ASC 2019/2020, costo 15 euro, e la consegna della fotocopia di un documento di identità per ogni tesserato.

 

ART. 2:

Tutti i partecipanti al campionato devono essere in possesso di un certificato di sana e robusta costituzione per poter prendere parte alla gara altresì il responsabile firmerà una liberatoria che garantisce la presenza dei certificati, ASC declina ogni responsabilità per la mancata presenza del certificato o della liberatoria.

 

ART. 3:

In caso di infortunio dovrà essere informato subito il Direttore di gara, il quale dovrà riportare l'accaduto sul rapporto di gara e un Delegato Responsabile dell’ A.S.C. - Comitato Provinciale di Reggio Calabria. L'infortunato o chi per lui, dovrà ritirare l'apposito modulo di denuncia presso l'A.S.C. e inviare la documentazione relativa entro tre giorni dall’infortunio a: A.S.C. NAZIONALE per maggiori informazioni visitare il sito www.ascsport.it.

 

ART. 4:

FORMULA CAMPIONATO:

GIRONE ANDATA E RITORNO + PLAY OFF.

LA PRIMA CLASSIFICATA DELLA REGULAR SEASON ACCEDERÀ DIRETTAMENTE ALLE FASI REGIONALI ASC 2020.

LA VINCENTE DEI PLAY OFF ACCEDERÀ ALLE FINALI REGIONALI ASC 2020.

 

FORMULA COPPA:

LA COPPA INIZIERÀ AL TERMINE DEL GIRONE DI ANDATA, VI ACCEDERANNO DALLA 1° ALL’8° CLASSIFICATA. LA VINCENTE DELLA COPPA ACCEDERÀ ALLE FINALI REGIONALI ASC 2020.

In caso di parità nel punteggio in classifica tra due o più squadre, la formulazione della classifica finale avviene con i seguenti criteri: - Punti ottenuti nei confronti diretti - Differenza reti nei confronti diretti - Differenza reti complessiva - Maggior numero di gol segnati in Campionato.

Tutte le gare dei play-off  e della coppa verranno disputate in gara unica. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari accederà alla fase successiva la squadra meglio classificata. In finale in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno calciati 5 calci rigori per squadra, che potranno essere calciati da tutti i calciatori presenti in distinta. Se alla fine dei dieci rigori (cinque per ogni squadra, battuti a turno) le squadre hanno realizzato lo stesso numero di reti si continuerà "a oltranza" con un tiro per parte finché, dopo aver eseguito lo stesso numero di tiri, una squadra si trovi in vantaggio rispetto all'altra.

Ai fini della classifica cannonieri si precisa che ad ogni calciatore potranno essere assegnati un massimo di 5 gol a partita.

 

ART. 5:

Inizio del Campionato: 1 OTTOBRE 2019

Tempi di gara: 2 da 25 minuti ciascuno, con riposo di 5 minuti.

Tempi di attesa: E' ammesso un ritardo fino a 15', se entro questo tempo non sono presenti almeno 3 giocatori delle squadra la partita verrà persa per 6 a 0 a tavolino e la squadra assente dovrà pagare 70€ euro di multa per non essersi presentata al campo. Se la multa non viene pagata entro la gara successiva l’arbitro non farà cominciare la successiva partita.

È ammesso un time out per tempo con palla in possesso alla squadra richiedente.

Le squadre dovranno presentare,  15 minuti prima dell’inizio delle gare,  la lista ufficiale di gara, su modulistica fornita dall’organizzazione, corredata dai tesserini di riconoscimento di ciascun giocatore. I calciatori sprovvisti della suddetta documentazione non potrà prendere parte alla gara. Il responsabile di una squadra ha il diritto di richiedere all’organizzazione la lista della squadra avversaria. Nel caso in cui uno o più giocatori ritardassero possono essere inseriti nella lista di gara ma il loro utilizzo sarà consentito solo previo riconoscimento da parte dei delegati dell’organizzazione.

Possono accedere al campo di giuoco, previo inserimento nella lista ufficiale di gara e previo  riconoscimento, le calciatrici iscritte in lista che siano in divisa (maglietta numerata) e 2 persone che rivestono la carica di Dirigente Accompagnatore, Allenatore o Massaggiatore. Consentito solo previo riconoscimento da parte dei delegati dell’organizzazione.

 

ART. 6:

In caso di mancata partecipazione alla gara la squadra subirà la sconfitta per 6 a 0 a tavolino e 1 punto di penalizzazione.
Nel corso del campionato ogni squadra avrà a disposizione la possibilità di spostare massimo 3 partite.
Se una squadra non si potrà presentare alla partita nella data e nell'orario previsto:
-nel caso in cui sarà dato avviso oltre 48 ore prima dell'inizio della partita non sarà richiesta la quota del campo;
-nel caso in cui sarà dato avviso entro 48 ore prima dell'inizio della partita la squadra dovrà pagare la propria quota del campo;
-nel caso in cui sarà dato avviso entro 3 ore prima dell'inizio della partita la squadra dovrà pagare la quota del campo di entrambe le squadre.
In caso di mancata partecipazione a 3 gare consecutive o 4 gare totali la squadra sarà esclusa dal campionato.

 

ART. 7:

RICORSI:

Qualsiasi riserva in merito alla gara disputata deve essere presentata per iscritto all’arbitro entro 25 minuti dal termine della gara stessa e la relativa documentazione entro 24 ore alla Commissione Disciplinare presso la sede dell’A.S.C.  Comitato provinciale di Reggio Calabria o  tramite mail all’indirizzo info@ascreggiocalabria.it unitamente alla tassa di reclamo di € 50,00 che verrà restituita in caso di ricorso “accettato”.

DISCIPLINARE:

In caso di espulsione per condotta violenta ( pugni, calci, schiaffi, sputi, etc) esclusione dal Campionato.

In caso di doppia ammonizione una giornata di squalifica.

Alla quarta ammonizione in gare differenti, scatta la squalifica per una giornata di gara.

Non sarà ammesso alcun comportamento intimidatorio o minacce di alcun genere; i casi di tentativi di aggressione al direttore di gara o al Responsabile del campionato o ad altre squadre, risse, o atti violenza da parte di giocatori o sostenitori, comporteranno l’automatica esclusione dal campionato. Tutti i giocatori della lista della squadra allontanata saranno interdette alla partecipazione  alle future edizioni  per i successivi 4 anni dall’accadimento del fatto.

L’organizzazione si riserva il diritto di ricorrere all’autorità giudiziaria competente per tutelare i propri legittimi interessi.

 

ART. 8:

L’organizzazione stante il carattere ludico – ricreativo di questa iniziativa, declina ogni responsabilità civile e penale per i danni provocati dagli atleti alle strutture sportive e agli altri utenti degli impianti sportivi ove si svolgono le gare. Gli impianti sportivi dove si svolgono le gare non sono forniti di adeguate misure volte a prevenire il furto di oggetti di valore lasciati incustoditi negli spogliatoi dagli atleti durante lo svolgimento delle gare, pertanto, eventuali rimostranze devono essere rivolte direttamente al gestore dell’impianto sportivo al cui interno si svolgono le gare.

 

ART. 9:

QUOTA CAMPO CAMPIONATO :

35 EURO A SQUADRA (DISTINTE GIA’ STAMPATE)

Quota campo da consegnare sempre senza nessuna eccezione PRIMA dell’inizio di ogni partita al Responsabile di Campo. Il Responsabile di Campo ASC è una figura riconoscibile all’interno del terreno di gioco, con vestiario ASC, la sua figura sarà a completa disposizione delle squadre in ogni partita del campionato, si occuperà di fare foto, video, raccogliere appunto la quota campo.

 

ART. 10:

I comunicati relativi alle gare saranno pubblicati dall’organizzazione sull’app ASC CALABRIA, è interesse dei dirigenti delle squadre partecipanti visionare i comunicati al fine di controllare eventuali provvedimenti disciplinari ed evitare ulteriori sanzioni.

 

ART. 11:

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici non previsti dal presente regolamento si farà riferimento al regolamento FIGC.

 

 

ART. 12:

L’organizzazione declina ogni responsabilità  per qualsiasi genere di incidenti dovessero verificarsi prima, durante e successivamente alla disputa della gara.

I giocatori che partecipano all’evento amatoriale, giocano sotto la propria integrale responsabilità.

L’iscrizione e la partecipazione al Campionato comporta la tacita approvazione del presente regolamento.

 

 

 

PREMI:

 

1° CLASSIFICATA REGULAR SEASON: COPPA PIÙ ACCESSO ALLE FINALI REGIONALI ASC PIÙ KIT DIVISA PER 5 GIOCATORI

VINCITRICE PLAY OFF: COPPA PIÙ ACCESSO ALLE FINALI REGIONALI ASC

VINCENTE COPPA: COPPA PIÙ ACCESSO ALLE FINALI REGIONALI

CAPOCANNONIERE

MIGLIOR PORTIERE

PREMIO FAIR PLAY